Home >> Articoli >> I cibi zuccherati creano dipendenza come la cocaina

I cibi zuccherati creano dipendenza come la cocaina

Secondo una nuova ricerca, i cibi zuccherati possono creare dipendenza ed avere un effetto simile sul comportamento umano alla cocaina.

Secondo un nuovo studio, i cibi zuccherati come i biscotti contengono un ingrediente che può avere un effetto simile sul comportamento umano alla cocaina.

Cibi zuccherati o verdureUno studio canadese sulla dipendenza da cibo ha testato lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio (HFCS), che viene utilizzato in alimenti trasformati come i biscotti come dolcificante e per farli sembrare più invitanti dopo che sono cotti.

L’HFCS è stato collegato al diabete di tipo 2 in passato, ma lo studio ha rilevato che può anche causare cambiamenti comportamentali nei ratti simili a quelli osservati quando viene data loro la droga di Classe A.

Il leader della ricerca, il professor Francesco Leri, dice che i risultati suggeriscono che alcuni cibi zuccherati creano dipendenza e questo potrebbe essere uno dei motivi della crisi di obesità del mondo.

Nei test, i topi di laboratorio hanno sviluppato preferenze simili per i cibi zuccherati come hanno fatto per la cocaina. Il prof. Leri, dell’Università di Guelph in Canada, ha detto che i bambini mostrano una simile mancanza di consapevolezza su ciò che mangiano e su come può incidere sulla loro salute e sul loro comportamento.

Parlando al Canadian Neuroscience Meeting del 2013, il prof. Leri ha suggerito che le persone possono essere altrettanto dipendenti dal cibo come lo sono dalle droghe. Ha anche proposto la teoria che l’HFCS è simile alla cocaina in quanto alcune persone diventano dipendenti, mentre altre no.

Quelli che sostengono l’idea di dipendenza da cibo dicono che si tratta di “vulnerabilità alla dipendenza” delle persone che è il fattore importante per cui sono obese e non solo il fatto che il cibo zuccherato sia più ampiamente disponibile in grandi quantità.