Home >> Salute >> Quali sono gli orari migliori per mangiare se si desidera perdere peso?

Quali sono gli orari migliori per mangiare se si desidera perdere peso?

donna di scegliere piatti gustosiPer perdere peso, non è importante solo ciò che si mangia ma anche quando si mangia. Secondo un recente studio, l’84% dei partecipanti pensa che avere un orario dei pasti definito è importante per la perdita di peso.

Orari migliori per mangiare

Sulla base dell’indagine, le persone ritengono che gli orari migliori per mangiare siano le 7:11 per la colazione, 12:38 per il pranzo e 18:14 per la cena. Ovviamente non bisogna essere così precisi ma le 7, le 12:30 e le 18:00 rispettivamente per la colazione, pranzo e cena offrono la soluzione migliore per perdere la maggior quantità di peso sulla base degli orari. Inoltre è stato rilevato che per il 76% di queste persone la colazione è il pasto più importante della giornata; il 72% ha risposto che mangiare dopo le 19:00 è disastroso per la perdita di peso.

Che cosa mangiare

Per quanto riguarda la perdita di peso, la tipologia di cibo consumata è molto importante. Se si consumano molti cibi ricchi di grassi saturi, sale, zucchero e carboidrati semplici, gli sforzi fatti per perdere peso andranno in fumo.

Una dieta sana dovrebbe contenere carboidrati complessi, grassi sani insaturi, cereali integrali, frutta fresca, verdura e carni magre. Non bisogna dimenticare di aggiungere cibi contenenti Omega 3: salmone, halibut, sgombro e tonno. Questa dieta sana non solo fornisce il nutrimento necessario, ma contiene anche le calorie.

Quanto mangiare

Anche mangiando i cibi sani di cui sopra, si può mangiare troppo, pertanto è importante controllare le porzioni. A quanto ammonta una porzione? Dipende dal cibo.

Ad esempio, pensiamo a una porzione come:

  • Un disco da hockey di pasta integrale
  • Due terzi di un mazzo di carte di petto di pollo senza pelle o polpetta d’hamburger
  • Due cucchiaini da tè sono più o meno uguali a una coppia di dadi
  • Quattro dadi per servire dei quadratini di formaggio
  • Una palla da tennis per una mela o un’arancia
  • Una palla da baseball per servire verdure cotte
  • Due palle da baseball per servire verdure a foglie fresche

Ci vorrà un po’ di tempo per fare pratica con il controllo delle porzioni utilizzando questo metodo di associazione, ma una volta capito il meccanismo, sarà molto più semplice rispetto a cercare di ricordare le misure in grammi, cucchiaini e tazzine.

Il controllo delle calorie, insieme agli orari indicati per mangiare, è la chiave per raggiungere una perdita di peso prolungata. Una volta raggiunto l’obiettivo, è possibile regolare le porzioni in modo da non perdere l’obiettivo raggiunto. Ad ogni modo, ciò che si mangia e quando si mangia dovrebbe rimanere costante. Non dimentichiamo di fare attività fisica!